redazione@bambinidiroma.com

Un lago nel cuore della città

A Roma c’è sempre qualcosa da scoprire e qualche volta può avere il sapore dell’avventura visitare un luogo quasi sconosciuto insieme ai nostri bambini. Forse non tutti sanno che nascosto dietro ai capannoni abbandonati dell’ex stabilimento SNIA si nascondono un lago e un’area verde che, complice l’abbandono, cresce rigogliosa da decenni.

lago_snia

Il lago situato fra via di Portonaccio, via Prenestina e via di Casal Bertone, si è creato da un “incidente” occorso durante la costruzione di un parcheggio interrato da parte di un’azienda di costruzioni facente capo al palazzinaro Pulcini, negli anni ’90. Scavando venne intercettata la falda acquifera, purissima, dell’Acqua Bullicante (acqua minerale) che riempì e continua ad alimentare questo laghetto da 10.000 metri quadri. Inizialmente la società di costruzioni, comprendendo che questo avrebbe bloccato i lavori, tentò di deviare il flusso d’acqua verso le fognature ma questo generò l’esplosione delle stesse e l’allagamento di Largo Preneste.

Il lago è all’interno del Parco pubblico detto “delle Energie”, a Roma. Il Lago è pulito e balneabile. Inoltre è lo specchio d’acqua più grande della capitale, per superficie, dentro l’anello ferroviario.

bambini,roma,lago,canoa

Per tutte queste ragioni dal 2014 i movimenti dei cittadini si battono per salvare dalla cementificazione questo “giardino segreto” di Roma e soprattutto per renderlo pubblico, accessibile e aperto a tutti.

Attualmente il lago è un cantiere, quindi l’accesso non è possibile liberamente, ma il Forum del Parco delle Energie cerca di organizzare visite guidate ed eventi per far vivere questo parco e mantenere viva l’attenzione su questo spazio. Per informazioni sugli eventi  vedi pagina facebook Lago Exsnia e il sito https://lagoexsnia.wordpress.com/

La prossima occasione per visitare il lago sarà questo week-end in concomitanza con l’inizio della Primavera ci sarà domenica 20 marzo dalle 10 al tramonto FESTA DI PRIMAVERA AL LAGO con visite guidate, spettacoli per bambini 0-99 anni, autocostruzione degli arradi, pranzo e assemblea pubblica per capire a che punto è la situazione di questo lotto urbano e per far riconoscere il Lago come Monumento Naturale e renderlo fruibile come un vero parco.

Domenica 20 marzo, entrata a Via di Portonaccio
dalle ore 10:00 al tramonto

nocemento,lago,bambini,parco

About the Author

Related Posts